La microspia radio è un dispositivo elettronico costituito solitamente da due elementi:

un microfono completo di trasmettitore capace di intercettare conversazioni vocali e trasmetterle attraverso le onde radio (radiofrequenza) ad
un ricevitore radio, capace di catturare le onde radio generate dalla microspia e renderle comprensibili tale da poter ascoltare a distanza quanto avviene nel luogo in cui è stata depositata la microspia.

Caratteristiche principali di:
Durata La microspia genera in continuazione onde elettromagnetiche quindi necessita di una fonte di alimentazione costituita  solitamente da una batteria ricaricabile contenuta al suo interno. La capacità della batteria determina la durata di funzionamento del sistema di ascolto che normalmente è indicata in uno o due giorni circa con una costante diminuzione nel tempo della propria sensibilità, diversamente se la microspia viene alimentata direttamente  da un piccolo alimentatore connesso alla rete a 230 Volt, la possibilità di ascolto sarebbe indubbiamente superiore senza nessuna variazione del segnale nel tempo
Portata La microspia funziona con gli stessi principi di altre apparecchiature radio come il più noto telefono cordless che come si sa, chi usa il telefono portatile in casa funziona benissimo  mentre, se  si sposta in cortile, cantina o se si allontana troppo perde il segnale. Tutto ciò, è connesso alla propagazione delle onde radio e come avviene nel cordless, anche la microspia è assoggettata alla potenza del segnale trasmesso ed agli ostacoli interposti tra il Microfono trasmettitore ed il Ricevitore (elementi noti come portata).
Nella priorità di mantenere le dimensioni molto piccole della microspia, la potenza del segnare irradiato è solitamente basso e pur usando radiofrequenze nella gamma UHF le quali consentono una ridottissima lunghezza dell’antenna, il raggio di azione medio di una microspia radio è decisamente contenuto, pari circa  a qualche centinaio di metri quando la microspia e ricevitore siano all’interno di una abitazione mentre, può raggiungere i 500 metri o poco più se funzionante all’aperto e in assenza di ostacoli significativi.

Strumento indispensabile per chi svolge indagini estremamente riservate o, nei limiti previsti dalla legge, per chi tenta di risolvere casi abbastanza problematici; viene solitamente posto in vicinanza delle persone per ascoltarne le conversazioni. Estremamente semplice da utilizzare anche per chi non ha particolari competenze, si può occultare ovunque e in modo assai veloce senza destare alcun sospetto.

Visualizzazione di tutti i 5 risultati